LECTIO MAGISTRALIS SU ALFONSO RENDANO

LECTIO MAGISTRALIS SU ALFONSO RENDANO

con Antonella Patrizia Barbarossa

10 e 11 dicembre 2020 – ore 10.00

In occasione della seconda edizione di Note D’artista, Segni e Suoni, è stata programmata una lectio magistralis a cura del Maestro Barbarossa, musicologa e già Direttore del Conservatorio di Musica “ Fausto Torrefranca “ di Vibo Valentia. La lectio avrà l’obiettivo di mettere in evidenza un tratto della storia e della cultura calabrese e, l’approfondimento della vita e delle opere del musicista, per favorire la conoscenza del compositore cosentino.

I due incontri saranno incentrati sulla vita e le opere di Alfonso Rendano, pianista e compositore nato a Carolei, in provincia di Cosenza, il 5 Aprile del 1853, diventato un concertista di fama internazionale.

La musicologa racconterà la storia di questo talentuoso enfant prodige emigrato, dalla terra d’origine, nella seconda metà dell’ottocento, un percorso che lo portò a svolgere un’intensa attività musicale, dedicandosi soprattutto all’insegnamento presso il Conservatorio di Napoli, dove creò un “Istituto Musicale” e poi successivamente a Roma e Parigi dove le sue opere vennero apprezzate da compositori come Rossini, Thalberg, Auber, Liszt e Rubinstein. Una sezione dell’incontro verrà dedicata alla profonda innovazione che Rendano riuscì ad apportare, in campo tecnico, al pianoforte: l’invenzione del “pedale indipendente“, uno strumento che aumenta le risorse interpretative del pianoforte e che ha cambiato in maniera radicale la storia della musica contemporanea.