Giovedì 4 Aprile
dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30
Sala Quintieri, Teatro comunale “A. Rendano”, Cosenza
Residenze d’artista di Gianluca Gallo

Venerdì 5 Aprile
Dalle ore 19.00
Teatro comunale “A. Rendano”, Cosenza

Residenze d’artista Gianluca Gallo, Quirino Calderone, Roberta Bordone

Le residenze artistiche creano un circolo virtuoso all’interno del quale, oltre allo scambio tra la comunità e gli artisti, si favorisce l’incontro e lo scambio tra artisti di diverse provenienze e discipline rendendo il luogo della residenza un luogo di produzione di eventi e performance unici. In quest’ottica Note D’artista propone un dialogo costante tra musicisti e illustratori, utilizzando sia la musica che la disciplina pittorica intesa come illustrazione. Le residenze saranno realizzate nel Teatro comunale A. Rendano dove i musicisti si alterneranno nell’esecuzione dal vivo dei brani scritti da Rendano, tra cui l'opera "Consuelo" e gli illustratori realizzeranno le loro opere pittoriche ispirandosi alla musica. Un dialogo a più codici per raccontare il talento del Maestro al pubblico del territorio. Le residenze concorrono in maniera significativa alla creazione di un pubblico responsabile e consapevole grazie all’incontro con gli artisti che, presentando il proprio lavoro, mostrano i propri processi creativi ed hanno la possibilità di confrontarsi, a loro volta, con un pubblico che non è più soltanto fruitore della performance, ma diventa un interlocutore attento e sensibile in quanto partecipe. Il risultato finale, sarà un linguaggio multimediale e contemporaneo che permetterà al pubblico di entrare in sinergia con gli artisti presenti e, successivamente, di avere dei prodotti che consentiranno la fruizione e la diffusione dell’opera di Alfonso Rendano in chiave moderna e contemporanea. La scelta di artisti del territorio e non, è tesa a favorire la conoscenza dell’opera di Alfonso Rendano fuori dai circuiti regionali e consolidare quella già esistente sul territorio calabrese.


GLI ARTISTI IN RESIDENZA



Gianluca Gallo nasce a Cosenza nel 1988. Dopo anni dedicati a tempo pieno alla musica decide di riprendere la sua prima passione, il disegno, chiusa per tanto tempo in un cassetto. Inizia ad inchiostrare le emozioni che prova con semplici tratti in bianco e nero che arrivano dritti al cuore. La sua pagina Facebook ha raggiunto migliaia di follower in poche settimane, diventando conosciuto in tutto il web, dove ogni giorno viene seguito più di 50.000 persone. Dopo poco tempo è arrivata anche la consacrazione editoriale, infatti Rizzoli ha pubblicato Finché regge il cuore, la sua prima raccolta di illustrazioni. Un racconto d'amore contemporaneo nella semplicità di un tratto in bianco e nero: incertezze, abbandoni, sguardi, silenzi, piccoli gesti quotidiani, slanci capaci di far superare ogni timore. I disegni, minimali e potenti di Gianluca Gallo sanno conquistare il cuore delle persone grazie alla loro disarmante sincerità, incarnata da due protagonisti vulnerabili che ci invitano a specchiarci nelle emozioni che abbiamo paura di esprimere, e a seguire le linee di una poesia illustrata in cui ritrovare il nostro piccolissimo universo. In tutta la sua malinconica bellezza.



Roberta Bordone nasce a San Giorgio a Cremano nel 1990, la passione per il disegno compare in tenera età e il sostegno della famiglia le permette di avviare la sua formazione. Prima al Liceo artistico, poi all’ILAS dove segue un corso di fotografia pubblicitaria e alla Scuola Italiana di Comix, illustrazione. Terminati gli studi arrivano le prima collaborazioni con piccoli Editori campani fino ad arrivare alla maturità artistica ed essere scelta per illustrare il Piccolo Principe per il mercato editoriale cinese e di seguito lavorare per Eli Edizioni, Newton Compton Editori, Edizioni Piemme ed attualmente per Gruppo Editoriale Raffaello.





Quirino Calderone nasce il 16 giugno del 1980 a Palermo, è tra i fondatori della community Gruppo Trinacria, che successivamente diventerà Kinart e collabora, come disegnatore, con diverse fanzine e webzine. In quel periodo entra in contatto con le varie realtà artistiche palermitane, cosa che gli permette, grazie a varie collaborazioni, di affinare la sua tecnica e crescere professionalmente. Nel 2003 ottiene il suo primo contratto editoriale con Cronache di Topolinia. Da allora ha collaborato con diverse case editrici, tra cui G&P, Rizzoli Lizard, Rainbow, Bugs Comics, e la francese Jungle. Attualmente lavora come disegnatore per la testata Dragonero Adventures edita da Sergio Bonelli Editore, collabora come copertinista e disegnatore al fumetto Space Junkies per la casa editrice indiana SK Comics ed è docente della Scuola di Fumetto di Cosenza.



Francesco Di Bella Poeta e musicista, ex frontman dei 24 Grana, un interprete unico ed autentico della scena alternativa italiana, autore seminale e fondatore dell'onda che dalla fine degli Anni 90 ha dato vita alla nascita del rock d'autore contemporaneo. Di Bella, il cantautore che restituisce voce alla periferia, ha calcato palchi importanti e vanta numerose collaborazioni tra cui quella con Steve Albini (produttore di Nirvana, Pixies e PJ Harvey). Dal 2016 promuove laboratori di songwriting. E’ del 2018 il nuovo disco d’inediti, ‘O Diavolo, per La Canzonetta Records.





Dario Della Rossa nasce a Cosenza nel 1981. Diplomato in pianoforte presso il Conservatorio di musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza sotto la guida della prof.ssa Graziella Provedel della scuola pianistica milanese del maestro Carlo Vidusso. Nel 1999 ha rappresentato il Conservatorio di Cosenza nella prima edizione della rassegna “Sanremo Classico-Preludium crescere con la Musica” dedicata ai giovani interpreti. Attualmente si occupa di sonorizzazioni di corto e lungometraggi, musiche di scena per spettacoli teatrali e performance. Dal 2009 è impegnato in una intensa attività live come tastierista e pianista della Brunori SAS, progetto cantautorale con il quale ha calcato palchi prestigiosi come quello del Concerto del Primo Maggio e vinto numerosi premi nazionali: Premio Ciampi, Premio Tenco, Premio Italiano Musica Indipendente, Italia Wave.